Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

OMMM, Omkafè. Il caffè per meditare

Ci vediamo per un caffè?
Promessa, scusa, invito, tentativo di seduzione, tutto intorno ad una tazzina di caffè.
Poi la sua ritualità, i gesti, i profumi che rimbalzano da una casa all'altra.
Scandisce il tempo. 
La colazione, il pranzo e la fine di una cena con gli amici. 
C'è chi lo "ammazza", chi lo beve senza zucchero, chi con una goccia di latte.
Ogni famiglia ha la sua "ricetta" anche per fare il caffè. 
Presenza discreta e costante della nostra vita. Come un calumet, la caffettiera in mezzo al tavolo rimane un catalizzatore di emozioni.

Ultimi post

Il pane grosso di Tortona di Beppe

Claudia e la sua Stella

Iurta, il glamping chic in Toscana

Concordia. Cum cor

I sapori della bassa sulle note di Verdi

Beppe Canobbio 1.000.000 torte di nocciole, e forse più

Vigevano, Piazza Ducale e ricordi di famiglia

Stappato. Pagine di meditazione.

Terry Giacomello. Tra illusione e percezione.

Swiss Winter Lounge nel centro di Milano